Video marketing

Video marketing – Cos’è e come iniziare a fare video marketing online

In molti dicono che il video è veramente uno strumento efficace – ed effettivamente lo è – ma in pochi ti spiegano come poterlo utilizzare in maniera semplice e soprattutto profittevole, partendo da zero. Per questo ho deciso di creare questo video dove voglio darti delle linee guida per iniziare a fare video marketing on-line.

Innanzitutto che cos’è il video marketing?

Il video marketing a quella branca del marketing che utilizza il video, come strumento, per attrarre nuovi potenziali clienti e portarli a compiere un’azione: che sia, questa, di richiedere informazioni su un tuo servizio oppure di comprare direttamente un tuo prodotto on-line.

Perché, il video, ha preso così tanto piede, soprattutto nell’online marketing?

Perché – e i numeri e le statistiche lo confermano – è uno strumento altamente performante. È sempre in costante aumento, infatti, il numero di utenti che, online, preferisce “vedere” piuttosto che leggere di un servizio o prodotto e dedicare il proprio tempo alla visione di contenuti video atti a formare, risolvere e informare; per questo sempre più imprenditori, liberi professionisti e titolari d’impresa, hanno deciso di puntare su questo strumento.

Ora però, dopo questa breve introduzione, la domanda giustamente sorge spontanea:

“Ma qualora volessi anch’io utilizzare questo strumento per presentare e promuovere la mia attività online, da dove devo iniziare?” “Quali sono i passi più giusti da fare?”

Sono tantissime le persone che infatti vorrebbero fare attività di video marketing, o quantomeno provare a intraprendere questa percorso, ma che, oggettivamente parlando, non sanno proprio da dove partire, dove mettere le mani, e, di conseguenza, abbandonano subito l’idea perché, pieni di dubbi e perplessità alle quali non riescono a trovare risposta.

Per esempio una delle domande che mi viene posta più spesso è:

“Alessio, posso iniziare a fare video marketing online senza attrezzatura professionale? Vorrei evitare, almeno inizialmente, di investire molto denaro…”

oppure:

“Alessio, vorrei iniziare a promuovere me e la mia attività online ma, onestamente, sul web, trovo sì, tante informazioni per esperti, ma pochi per neofiti…esiste una sorta di “libretto di istruzioni” nel quale sono presenti i passaggi più giusti da fare?”

Innanzitutto, per rispondere alla prima domanda ovvero: “devo necessariamente comprare attrezzatura professionale per iniziare a fare video marketing online”, la risposta è NO!

Ti ha stupito questa risposta? Eppure è la verità.

Non fraintendermi: È ovvio che se vuoi essere visto come un professionista, devi anche porti come tale e quindi, prestare attenzione anche alla qualità tecnica dei tuoi video; ma è altresì vero che questa puoi migliorarla, gradualmente, nel tempo.

La prima cosa che ti consiglio di fare infatti, non è quella di comprare attrezzatura costosa, ma di prendere confidenza con lo strumento, utilizzando gli strumenti che hai già a disposizione. Perché?

Perché uno degli ostacoli più difficili da superare e che prova, inizialmente, chi decide di utilizzare i video per presentare e promuovere la propria attività online, è proprio il disagio causato dalla telecamera. Si perché, un conto è “giocare” e fare video scherzosi, e un altro è, invece, metterci la faccia e parlare di qualcosa alla quale tieni particolarmente: è assolutamente comprensibile che tu abbia il desiderio di essere percepito in una certa maniera e ti porti in maniera credibile e autorevole, se parli della tua attività.

“E come posso prendere confidenza con la telecamera?”

Praticando.

“Si, ma con quale strumento?”

Posso assicurarti che, per iniziare, lo smartphone è lo strumento ideale, perché ti basta veramente qualsiasi accessorio abbia in dotazione una telecamera per poter iniziare a prendere confidenza con l’obiettivo: con quell’occhio nero messo davanti a te, che ti guarderà e che probabilmente, ti metterà anche in soggezione.

“Ma credi che mi metterà in soggezione perché non sono portato/a?”

No, non è così. Questi sono pensieri che è normale che la tua mente sta generando, perché appunto, stai incontrando delle difficoltà, ma è giusto che tu sappia che non c’è nulla che tu non possa superare; semplicemente non sei ancora allenato/a e né abituato/a, a interfacciarti con questo nuovo modo di comunicare: ecco perché è importante fare pratica e acquisire quelle competenze in grado di metterti nella condizione di migliorare la tua capacità comunicativa e porti, in video, come professionista credibile autorevole.

A TAL PROPOSITO, CONOSCI GIÀ IL PERCORSO "PARLARE IN VIDEO?"

Clicca qui sotto e accedi ai 3 video gratuiti

“E una volta presa confidenza?

È questo il momento di prestare attenzione anche all’aspetto tecnico dei tuoi video.

“Ma come! Prima mi hai detto che non devo investire denaro, inizialmente, un’attrezzatura professionale…ora invece mi dici che devo prestare attenzione all’aspetto tecnico?

Ecco, questo è un altro aspetto spesso frainteso: curare la parte tecnica non significa, per forza, comprare attrezzatura professionale, ma dedicare attenzione a quelle piccolezze che possono migliorare la qualità dell’immagine che andrai ad acquisire.

Bastano infatti un cavalletto per smartphone e un microfono lavalier, per rendere le immagini acquisite, più stabili e le parole del tuo discorso più chiare.

Molto spesso infatti viene trascurato, ma la qualità audio dei tuoi video può fare veramente la differenza nel video marketing, perché sono le parole che vendono, e se non riesco a far recepire il messaggio che sto inviando nella maniera più chiara e pulita possibile, al mio potenziale cliente, quante probabilità avrò di acquisirlo?

Non dimenticare mai che la comunicazione è fondamentale nel marketing, concetto questo che mi da l’assist per introdurre il terzo consiglio.

Se il primo era quello di prendere confidenza con lo strumento, e il secondo di curare l’aspetto tecnico, il terzo consiglio (linea guida) che sento di darti è di prestare sempre attenzione ai contenuti e al modo in cui li esponi nei tuoi video, perché è vero che il video è uno strumento efficace, ma lo è se al suo interno sono presenti contenuti utili e validi.

“Come faccio a creare un contenuto utile e valido?”

Parlando di argomenti atti ad aiutare il tuo potenziale cliente, I miei video non stanno riscontraSe i tuoi video non stanno riscontrando successo, Tantissimi infatti si lamentano del fatto che i loro video non ottengono né visualizzazioni, né richieste di contatto,  ti sei preoccupato magari ti parlare di un qualcosa che è realmente utile per l’utente che lo guarderà oppure in che modo ti sei posto come il professionista che non deve chiedere mai hai usato un linguaggio forbito e Aulico per far vedere quanto sei preparato oppure hai dato dei contenuti e la esposti in maniera semplice se entrare in empatia con il tuo potenziale cliente e hai fatto di tutto per fargli arrivare il messaggio in maniera semplice e coinvolgente.

Il contenuto e il modo in cui ti poni farà sempre la differenza: se darai informazioni utili, contenuti di valore, e sarai empatico, i tuoi potenziali clienti automaticamente, nel tempo, ti ripagheranno e contatteranno.

Buon video a tutti.:)

Vorresti utilizzare i video, come strumento di marketing, per presentare e promuovere la tua attività, prodotto o servizio online, ma non sai proprio da dove iniziare?

Clicca qui sotto e accedi alla consulenza gratuita, con me, di 30 minuti. Ti aspetto.

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui tuoi canali social. 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *