come fare un video di successo

Come creare un video di successo

“Alessio ma come faccio a creare un video per YouTube per attirare l’attenzione degli utenti?”
Per rispondere a questa domanda, e vado subito nello specifico, hai bisogno di curare quattro fasi fondamentali che ti permettono di creare un video di successo. Continua nella lettura oppure guarda questo video.

La prima innanzitutto e la fase di acquisizione e ripresa.

Le persone dicono: “Ma che ci vuole a registrare un video…prendo lo smartphone, metto REC, tanto lo fanno tutti”.
È proprio questo il problema…che lo fanno tutti: “Lo prendo, lo uploado on-line…vuoi vedere che mi contattano..?”
E invece non funziona proprio così, perché dall’altra parte ci sarà un utente, una persona che avrà bisogno di una motivazione abbastanza plausibile che giustifichi il tempo che dedica alla visione del tuo video.
Quindi la prima domanda che ti dovresti porre è: 

“Se genero un video che traballa, si sente male, dove non curo l’ambientazione, c’è poca luce…come faccio a pretendere che qualcuno gli dedichi attenzione?”

Questo non vuol dire che devi comprare per forza attrezzatura professionale o investire chissà quante migliaia di euro perché puoi fare tutto attraverso il tuo smartphone.
La cosa importante è integrarlo, implementarlo con degli accessori, degli strumenti che ti consentono di migliorare la tua qualità di impresa.

Curata la prima fase si passa alla seconda fase che è quella dei contenuti e della comunicazione.

“Sto generando contenuti utili oppure no?” “Se io fossi un utente valuterei questo contenuto interessante e mi soffermerei a vederlo?”.

La fase di comunicazione e contenuti è indispensabile per far arrivare un messaggio in maniera semplice e coinvolgente all’utente che ti sta seguendo. Se non curi bene questa fase, puoi generare video di qualità HD, 4K, 8K, 19000K…ma l’utente non si soffermerà.

 

Il modo in cui ti poni, il messaggio che invii, e come lo comunichi sono tre cose imprescindibili e importantissime affinché il tuo video risulti attraente; perché se è attraente è condivisibile, e se è condivisibile raggiungi altri nuovi potenziali clienti.

A TAL PROPOSITO, FAI GIÀ PARTE DEL GRUPPO VIDEO MARKETING INTELLIGENTE?​

Clicca qui sotto ed entra subito a far parte della community​

Curata la fare di contenuti e comunicazione, si passa alla fase 3, che è quella relativa alla produzione e alla postproduzione.

“Eh sì certo, chissà quanto devo spendere però per un programma e un corso di post produzione…e poi quanto tempo mi porterà via tagliare, editare ecc ecc?…”

Anche la fase di produzione e post-produzione può essere curata tutta all’interno del tuo smartphone.

Ormai esistono delle App che ti permettono di fare tutto. Per esempio se hai un iPhone hai già integrato “iMovie”, che ti permette di inserire la musica, inserire video, inserire il testo, fare dei tagli, inserire un logo alla fine…come vedi non serve spendere chissà quanti euro: l’importante è dedicargli un po’ di tempo. 🙂

Quarta e ultima fase, ma non per importanza, è la fase di pubblicazione dei suoi contenuti.

Sai quante volte vedo aziende che investono mila e mila euro per contenuti video professionali, e poi trascurano questa fase perché pensano che basti pubblicarli sulla propria bacheca per avere la fila di potenziali clienti? Tantissimi.

Questo è un errore madornale perché, se non li pubblichi in maniera corretta, come fanno gli utenti a trovarti? Devi assolutamente metterti nella condizione di essere trovato.

E come fai a metterti in questa condizione?

Utilizzando degli strumenti come per esempio i tag, la descrizione, il titolo che permettono all’utente di trovare il tuo contenuto. Mi raccomando di non trascurare questa fase perché: “che senso ha generale dei contenuti bellissimi e interessantissimi se poi li vedi solo tu?

Ricapitoliamo: per creare un video, specialmente su YouTube, che abbia la capacità di attrarre un utente, hai bisogno di curare quattro fasi fondamentali: la fase di acquisizione e ripresa, la fase di contenuti e comunicazione, la fase di produzione e post-produzione e la fase di pubblicazione.

VUOI SCOPRIRE, NEL TUO CASO SPECIFICO, COME UTILIZZARE IN MODO CONCRETO IL VIDEO MARKETING, AL FINE DI PORTARE UN UTENTE A COMPIERE L'AZIONE CHE TU HAI DECISO DI FARGLI FARE?

Clicca sul pulsante che trovi qui sotto e ci vediamo dall'altra parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *