Perché non riesco a vendere online?

Perché non Riesco a vendere online?

“Attraggo ma non vendo. Perché non riesco a vendere online? “

Tantissimi imprenditori e liberi professionisti si stanno riversando online e vorrebbero vendere i loro servizi o prodotti online. Perché però non tutti ci riescono? Te ne parlo in questo articolo.

Sapevi che, nella vendita, uno dei fattori più importanti che ne determina l’andamento, è il modo in cui ti poni nei confronti dell’utente che ti sta ascoltando?

Proprio così…né il prodotto che stai proponendo e né il servizio che sta comprando.
Semplicemente il modo in cui ti poni, le cose che dici e soprattutto, come le dici.

Ovvio che non è che puoi vendere prodotti o servizi di bassa qualità, anche perché altrimenti una recensione negativa non te la toglie nessuno. Ma posso dirti che non è quella la cosa che fa veramente la differenza in fase di vendita, tra un cliente acquisito e uno regalato alla concorrenza.

La differenza la fai TU.

Vendere è un’arte e non è un qualcosa di innato: c’è chi è più e chi è meno portato, ma è comunque qualcosa che si impara e che va sempre perfezionata nel tempo.

Quante volte, davanti a un potenziale cliente, durante una trattativa o una semplice consulenza, sei stato poco chiaro, ti sei accorto di non aver espresso in maniera corretta un concetto, sei andato in difficoltà perché magari il discorso, improvvisamente, aveva preso una piega completamente diversa da quella che ti aspettavi?

A me è capitato tantissime volte, e ogni volta mi arrabbiavo tantissimo con me stesso, perché mi rendevo conto che andavo in difficoltà, che potevo dare sicuramente di più, che potevo essere più credibile, autorevole, coinvolgente, soprattutto nei video che facevo.

Non esiste una regola magica grazie alla quale qualsiasi utente entrerà nel tuo sito, social, e-commerce, o chiunque farà una sessione “one to one” con te, diventerà incredibilmente un tuo cliente…ma una cosa è certa: andare allo sbaraglio, o peggio, pensare di saper vendere solo ed esclusivamente perché hai il dono della parola, non ti porterà molto lontano, anzi, ti farà sciupare un sacco di opportunità.

Per fare un esempio, è un po’ come se, improvvisamente, ti ritrovassi a guidare per la prima volta una macchina di F1 e ti chiedessero di fare nell’immediato il giro più veloce.

Sicuramente, ad ogni giro, migliorerai la tua performance e prenderai sempre più confidenza con l’auto, ma di quanti giri avrai bisogno per raggiungere il risultato che ti hanno chiesto?

Quante energie investirai per poterlo perseguire?

E, anche volendo, senza qualcuno che ti mostri il modo corretto di fare, quanto tempo dovrai investire in più rispetto a qualcuna che ha una guida?

Sai perché un pilota di formula 1 sarà sempre più veloce di te?

Perché sa perfettamente cosa deve fare per spingere al massimo e sfruttare a proprio vantaggio lo strumento che ha, e soprattutto non lascia assolutamente nulla al caso.

La stessa cosa succede nel marketing:

Per convertire un utente in un cliente, hai necessariamente bisogno di sapere perfettamente cosa dire, come dirlo, quali corde toccare e come utilizzare gli strumenti che hai a disposizione, al fine di poterlo portare a compiere l’azione che tu hai deciso di fargli fare; che sia contattarti o comprare un tuo prodotto o servizio.

Saper parlare non è sinonimo di saper vendere, come saper guidare non è sinonimo di saper correre con un’auto in F1.

Ogni persona che entra nel tuo negozio – fisico o virtuale che sia – o guarda un tuo video è un potenziale cliente; ogni consulenza online che fai, è una possibile vendita.

Se non stai convertendo e ti ritrovi a fine giornata a dire: “Non ho fatto altro che parlare con un sacco di gente ma non ho raccolto niente!”, il problema non è né nello strumento, né dell’utente, ma è nel tuo modo di comunicare:

  • nel modo in cui ti poni
  • nelle cose che dici
  • nella percezione che hai dato di te e del tuo servizio o prodotto
  • nel modo in cui utilizzi gli strumenti che hai a disposizione.

Le persone prima di comprare un tuo servizio o prodotto, comprano “la persona”, il professionista che sei.

Curare il tuo modo di comunicare e sviluppare un tuo stile comunicativo, non solo ti permetterà di differenziarti dalla concorrenza, ma anche, e soprattutto, di aumentare considerevolmente le possibilità di essere percepito, da chi guarderà i tuoi video, come un professionista credibile e autorevole; Il che significa aumentare di gran lunga le possibilità di convertire un utente in un potenziale cliente.

Buon video a tutti

Vorresti vincere la paura della telecamera e creare video coinvolgenti, al fine di attrarre utenti in target?

Clicca sul pulsante che trovi qui sotto e scopri "Parlare in video", il percorso che permette a imprenditori e liberi professionisti di vincere il disagio della telecamera e sviluppare il proprio stile comunicativo in sole 6 settimane.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *